Cosa vedere in Toscana

Cosa vedere in Toscana: la nostra guida definitiva

Vuoi trascorrere dei giorni di di relax ma non sai cosa vedere in Toscana? Qui in questo articolo cercheremo di aiutarti. La prima volta che qualcuno va in un posto nuovo, la parte più divertente dell’essere in un posto nuovo è uscire e VEDERE i luoghi, siano essi luoghiedificimonumentipiazzepontimusei con arte e sculture, chiese …? Sì, chiese! Soprattutto in Italia, dove molte opere d’arte sono state commissionate per adornare una cappella o un altare e le chiese meritano visite per le loro opere d’arte e architettura.

Qui troverai informazioni più dettagliate sui luoghi che ti consigliamo di visitare durante la tua vacanza in Toscana e sui motivi per cui ti consigliamo una visita. Questa sezione è ancora in crescita, quindi torna presto per visualizzare altri consigli.

La Toscana ospita i paesaggi classici dell’Italia, familiari da mille dipinti rinascimentali, con il suo sfondo di borghi medievali, filari di cipressi, vigneti e uliveti e ville e fattorie posizionate ad arte. È uno stereotipo che da tempo esercita un’attrazione irresistibile. Al giorno d’oggi la Toscana è tra le regioni più ricche d’Italia, ma rimane prevalentemente rurale, con grandi tratti di terra che sembrano ancora come mezzo millennio fa.

1. Assaggiate il tartufo a San Miniato

La Toscana offre molte opportunità per assaggiare questo fungo profumato e costoso (maggiori info sul tartufo). San Miniato, vivace cittadina agricola più o meno equidistante tra Pisa e Firenze (qui una guida per trascorrere una giornata a Firenze), è particolarmente rinomata in tutta Italia per la sua varietà.

Per conoscere la città, fai una passeggiata guidata con una guida per scoprire le piazze, i palazzi e le cattedrali.

2. Fai una gita di un giorno a Cortona

L’antica città collinare di Cortona è la principale attrazione della pianura agricola della Valdichiana (se vuoi sapere cosa vedere a Cortona, qui la nostra guida), le sue strade ripide offrono una vista indimenticabile sul Lago Trasimeno e la Valdichiana. Sulla scia del film di Under the Tuscan Sun, Cortona è stata brevemente la seconda destinazione italiana più popolare per i turisti statunitensi dopo Venezia, ma anche se ancora oggi attrae autobus carichi di turisti, le sue stradine ripide non hanno ancora perso il loro fascino.

Una guida turistica può aiutarti a scoprire le parti migliori della città mentre ti spiega le più importanti bellezze storiche e artistiche.

3. Scatenati sui Monti dell'Uccellina

L’ambiente protetto dei Monti dell’Uccellina è uno degli ultimi tratti di costa incontaminati d’Italia. La regione della Maremma in cui si trova è stata a lungo l’angolo dimenticato della Toscana, le sue pianure costiere, le paludi, le colline coperte di foreste e l’entroterra selvaggio e vuoto sono stati un luogo di esilio e paura per gran parte degli ultimi cinquecento anni, ma in questa regione sono stati compiuti sforzi nel parco per preservare questi tesori naturali.

4. Fare un pellegrinaggio a La Verna

Il rifugio in cima alla montagna di San Francesco, ancora un fiorente monastero francescano che domina meravigliose viste sugli Appennini, è il principale luogo di pellegrinaggio della Toscana. Alcuni vengono qui per rendere omaggio, altri per soggiornare nella foresteria adiacente agli alloggi dei monaci e alcuni semplicemente per curiosità. A differenza della basilica di Assisi, tuttavia, i turisti raramente nascondono lo scopo del luogo.

Se stai pianificando una gita di un giorno a La Verna, un’auto privata e un autista saranno il mezzo di trasporto più comodo. Puoi anche prenotare una guida separata con il tuo trasporto.

5. Perdersi negli Uffizi, Firenze

Gli Uffizi , la più bella collezione d’arte italiana e la più grande collezione al mondo di dipinti del Rinascimento italiano a Firenze, hanno recentemente raddoppiato le loro dimensioni. Ci sono così tanti capolavori raccolti qui che puoi pattinare sulla superficie solo in una singola visita: dedica almeno mezza giornata all’esplorazione. Assicurati di prenotare in anticipo in modo da poter saltare la fila e trascorrere più tempo ad esplorare il museo. Oltre a visitare gli Uffizi, Firenze come una delle città più belle del mondo merita facilmente un soggiorno di più giorni.

6. Camminare nelle Alpi Apuane

Famose per le loro cave di marmo, le Alpi Apuane della Toscana settentrionale sono anche una sorta di paradiso botanico, con vaste foreste di faggi e castagni e una profusione di fiori selvatici in primavera. Una rete di sentieri ben segnalati e sentieri più lunghi percorrono le ripide valli boscose e ci sono circa trecento specie di uccelli da avvistare durante l’escursione, tra cui l’aquila reale, i gheppi, le poiane e gli sparvieri.

7. Visitare i capolavori di Piero della Francesca ad Arezzo

Squisite opere rinascimentali adornano quasi ogni luogo di qualsiasi dimensione in Toscana, ma gli splendidi cicli di affreschi ad Arezzo di Piero della Francesca sono alcune delle più belle ricchezze della regione. Sono ammesse solo 25 persone alla volta nel coro di San Francesco, quindi per essere sicuro di entrare all’ora desiderata, controlla la Rough Guide per i dettagli su come prenotare un posto in anticipo.

La stessa Arezzo con il suo pittoresco centro storico merita di essere esplorata ulteriormente. Scopri la piazza che è apparsa in “La vita è bella”, il film più famoso di Roberto Benigni, più avanti alla cattedrale e alle diverse chiese. Una guida privata di lingua inglese è l’opzione migliore per saperne di più sulla storia e la cultura.

8. Passeggia per le strade di San Gimignano

San Gimignano – “delle Belle Torri” – è famosa per il suo incredibile skyline dominato da quindici torri medievali. Le strade ben conservate sono una visione della perfezione medievale, rendendolo uno dei luoghi più belli d’Italia . Prova a visitarla fuori stagione, se puoi, però, la magia della città può essere compromessa in estate da un gran numero di escursionisti.

Una delle esperienze più belle a San Gimignano è accompagnare un esperto e i suoi cani alla ricerca del tartufo . Impara a riconoscere e cercare i tartufi in una splendida foresta di querce privata, prima di gustare un autentico pranzo toscano.

9. Sii un turista a Pisa

Potrebbe essere oggetto di milioni di cartoline, ma il Campo dei Miracoli a Pisa merita comunque una visita. C’è una serie mozzafiato di edifici qui: la Torre Pendente, l’edificio simbolo dell’Italia salvato dal crollo in un attimo, la vasta cattedrale romanica, il magnifico battistero e il Camposanto con i suoi bellissimi affreschi e le imponenti tombe.

Conviene prenotare in anticipo , poiché sia ​​la cattedrale che la Torre Pendente possono essere affollate.

10. Percorri le mura della città di Lucca

Lucca ha alcuni degli edifici romanici più belli d’Europa, ma il turismo qui è una considerazione secondaria. Conosci la città a piedi o in bicicletta le fortificazioni che ancora circondano completamente la città vecchia: la chiusura di metà pomeriggio è forse il momento migliore per seguire il circuito di 4 km, che è fiancheggiato da aerei, tigli, lecci e castagni

11. Vino giù nel Chianti

Alcune delle migliori annate italiane vengono prodotte in questi celebri vigneti tra Firenze e Siena. La regione può sembrare un luogo in cui ogni aspetto della vita è in perfetto equilibrio: il paesaggio ondulato è armoniosamente vario; il clima per la maggior parte dell’anno è mite; e oltre a tutto questo c’è una seria degustazione di vini in cui rimanere bloccati …

12. Abbracciare l'arte all'aria aperta

A 5 km a sud-est di Capalbio si trova una delle più strane collezioni di arte moderna d’Italia, Il Giardino dei Tarocchi, uno stravagante giardino di sculture di opere prodigiose di Niki de Saint Phalle. L’opera dai colori vivaci, in stile Gaudí, ha richiesto all’artista quasi diciassette anni per essere completata e il risultato è uno spettacolo davvero sbalorditivo: puro divertimento che i bambini amano e gli adulti si meravigliano.

13. Esempio di vita sull'isola del Giglio

All’esterno dell’arcipelago toscano, il Giglio è relativamente incontaminato dal tipo di sviluppo turistico che si è infiltrato – anche se non certo in rovina – vicino all’Elba. Questo piccolo gioiello dell’isola vanta cittadelle, villaggi di pietra ed escursioni panoramiche in montagna, oltre a spiagge e sport acquatici.

14. Vai alla spa

La Toscana ha alcune delle città termali più eleganti di tutta Italia, ma a Bagno Vignoninel sud della Toscana puoi immergerti senza pagare un centesimo. Questo minuscolo e suggestivo villaggio ha una meravigliosa sorgente termale naturale e una piscina di epoca medicea al posto di una piazza centrale – purtroppo ora è fuori limite, ma puoi fare un tuffo nelle piscine sulfuree all’aperto gratuite nelle vicinanze.

15. Vai in campagna

Stare nelle città collinari della Toscana ovviamente rende le visite turistiche più facili, ma la qualità e la varietà degli alloggi rurali della regione è eccezionale. Se vuoi sbizzarrirti, prova un hotel di alto prezzo in un ambiente sublime come il Castello di Velona . Questo “castello” del XII secolo, a 10 km a sud di Montalcino, è oggi un superbo hotel a cinque stelle con 46 camere, situato in un’incantevole campagna aperta su una propria collina e circondato da cipressi.

Questo articolo è solo una anticipazione su cosa vedere in Toscana, torna a trovarci presto perché saranno disponibili nuovi consigli.

Contenuti del articolo

Cosa vedere a Montepulciano

Cosa vedere a Montepulciano: La nostra guida Se ti stai chiedendo cosa vedere a Montepulciano, ti consigliamo di continuare a leggere, puoi trovare tanti

Cosa vedere a Livorno

Le migliori cose da fare a Livorno Pur non essendo una delle più popolose, Livorno è una delle città più importanti d’Italia e della

Cosa vedere a Catania

Le migliori cose da vedere e fare a Catania Cosa vedere a Catania? Partiamo con il dire che è la seconda città più grande

Cosa vedere ad Acireale

Cosa vedere e fare nella città di Acireale in Sicilia Cosa vedere ad Acireale? In questo articolo tratteremo e illustreremo i migliori luoghi da

Cosa vedere a Firenze in 10 giorni

Ispirazioni per un viaggio lungo a Firenze, la culla del Rinascimento Firenze è un’incantevole città d’arte, culla della lingua italiana e di grandiose espressioni

Cinque Città italiane da visitare almeno una volta nella vita

Da Nord a Sud, ti suggeriamo le cinque città italiane ricche d’arte da visitare nel fine settimana Se sei un amante dell’arte, della storia,

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *