Cosa vedere a Milano

I 17 luoghi più belli da vedere a Milano

Cosa vedere a Milano? In questo articolo consiglierò i miei migliori 17 luoghi da visitare a Milano.

Milano ha l’area metropolitana più popolata d’Italia con 1,3 milioni di persone e 3,2 milioni nel suo hinterland. Qualche forma di insediamento umano è presente nella città di Milano da migliaia di anni e i ritrovamenti archeologici risalgono al 222 a.C. In effetti, a un certo punto, Milano è stata la capitale dell’Impero Romano d’Occidente (dal corriere.it)

Per tutta l’antichità, il Medioevo e, successivamente, Milano prosperò notevolmente grazie alla sua posizione dominante nell’Italia continentale. Sebbene la città sia stata danneggiata durante la seconda guerra mondiale, si è ripresa e ha visto un enorme boom economico che spiega la sua grande crescita ed espansione. Di fatti molte persone che vivono nelle cittadine vicine a Milano, come Brescia, Bergamo, Varese, Como, ecc, di fatto sono considerati pendolari, in quanto vivono a pochi km, ma lavorano tutti i giorni nella città di Milano.

Oggi Milano offre un sublime mix di architettura storica, moderni grattacieli, il tutto mescolato con un pizzico di vita italiana. La città è particolarmente nota per la moda di fascia alta e per la bellissima Cattedrale del Duomo.

Esploriamo cosa vedere a Milano:

1. Duomo di Milano

Il Duomo di Milano è un edificio davvero monumentale ed è famoso per la sua architettura sublime e ci sono voluti più di 600 anni per completarlo.

Situata nel centro di Milano nell’omonima Piazza del Duomo, la cattedrale fu costruita nel 1386 ma non ufficialmente completata fino al 1965! Con uno stile gotico italiano, la facciata anteriore della cattedrale è davvero magnifica ed è coronata da innumerevoli torri, statue e decorazioni.

L’interno è altrettanto decorativo e presenta alcune bellissime vetrate colorate piene di colori; inoltre, tra le colonne centrali, c’è una fantastica esposizione di opere d’arte e alcune statue finemente dettagliate.

Questa immensa struttura è davvero il cuore di Milano e nessun viaggio in questa città è completo senza aver messo piede dentro le sue enormi porte.

2. Chiesa di Santa Maria delle Grazie

Sebbene l’esterno di questa chiesa non sia uno dei più rinomati, ha ancora un certo fascino e grazia – Creata nel 1497, la chiesa presenta uno stile gotico con mattoni rossi e una grande basilica posteriore.

Questa chiesa si trova in Corso Magenta e si trova sul lato opposto di Milano al Duomo.

All’interno dell’edificio si trova uno dei più grandi capolavori artistici del mondo: l’Ultima Cena di Leonardo di Vinci.

Salutato come un’opera d’arte sublime, questo murale raffigura la scena dell’Ultima Cena come descritta nella Bibbia.

Nel corso degli anni questa opera d’arte è stata esaminata e analizzata per i suoi significati e contenuti nascosti.

Vieni a vedere questa fantastica opera d’arte e ammira i dettagli e il significato di questa rappresentazione iconica.

3. Galleria Vittorio Emanuele II

Mentre entri in Galleria, potresti pensare di trovarti nell’atrio di un teatro dell’opera o di un palazzo – Non un centro commerciale.

Ma questo è essenzialmente ciò che è la Galleria: un’area commerciale al coperto estremamente opulenta e stravagante.

Creato nel 1877, si erge come uno dei centri commerciali più antichi del mondo ed è stato progettato da Guiseppe Mengoni.

Il centro commerciale a forma di croce è coperto da quattro bracci rivestiti in vetro che lasciano entrare perfettamente la luce del sole, mentre le pareti e le facciate dei negozi sono decorate con pannelli decorati e opere d’arte in stucco.

Negozi di stilisti di fascia alta fiancheggiano il centro commerciale e puoi aspettarti di trovare nomi come Prada, Versace e Luis Vuitton – Se stai cercando un affare, questo non è sicuramente il posto giusto!

4. Castello Sforzesco

Questo castello del XV secolo occupa una posizione centrale a Milano ed è immerso in ampi terreni e giardini.

Creato nel 1370, il design originale è stato modificato e aggiunto in modo eccessivo, ma conserva ancora la sua eleganza e il suo status di potere.

Nella parte anteriore del castello si erge un immenso muro di mattoni delimitato da merli e incorniciato da una torre di guardia centrale.

Mentre cammini nel cortile centrale, noterai le grandi torri di guardia e le dimensioni del castello ti stupiranno.

Oltre al castello stesso, c’è anche una miriade di piccoli musei e collezioni che contengono una miriade di manufatti interessanti e informazioni storiche sul castello e su Milano.

5. Pinacoteca di Brera

Situata nel Palazzo Brera, la Pinacoteca è una raffinata galleria d’arte che contiene una vasta collezione di arte italiana.

In passato il palazzo fungeva da convento e da biblioteca nazionale e non fu trasformato in museo fino al XIX secolo.

All’interno della galleria si possono trovare opere come lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, la Pietà di Bellini, l’Ultima Cena di Rubens e l’Adorazione dei Magi di Correggio.

Situata nelle immediate vicinanze sia del Castello Sforzesco che di Piazza del Duomo, la Pinacoteca di Brera è facilmente accessibile.

6. Sant'Ambrogio

Questo antico edificio è uno dei più antichi di Milano e fu costruito nel 379 d.C. da Sant’Ambrogio.

Con un semplice design romanico, lo stile di questa chiesa non è cambiato molto dalla sua creazione e la città di Milano è stata costruita intorno ad essa, poiché fungeva da punto focale per la popolazione locale.

Due grandi torri incorniciano la facciata anteriore e un cortile centrale è incorniciato da una serie di archi decorati.

A causa della sua età, l’interno della chiesa presenta alcuni bellissimi mosaici e opere d’arte tra cui il soffitto dell’oratorio e la deliziosa raffigurazione di Cristo su una delle cupole.

Una visita a questa chiesa fornirà una visione approfondita della storia di Milano e della sua importanza religiosa.

7. Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci era un uomo leggendario di vero genio ed era molto più di un artista: era un vero visionario, inventore e studioso.

È logico che un museo intitolato a quest’uomo contenga molte delle sue opere e un’enorme collezione di altre importanti mostre scientifiche e tecnologiche.

Essendo uno dei musei più importanti al mondo, puoi aspettarti di trovare collezioni come una miriade di modellini di automobili create dai disegni di Leonardo da Vinci, ricostruzioni delle sue macchine volanti e una pletora di suoi disegni, progetti e schizzi.

Oltre alle opere dello stesso uomo, c’è anche una vasta collezione di importanti invenzioni scientifiche e pezzi di tecnologia rivoluzionaria che hanno cambiato il mondo.

8. Piazza dei Mercanti

Un tempo centro di Milano durante il Medioevo, la Piazza dei Mercanti era un vero fulcro di attività e ospitava molte attività mercantili e mercati commerciali.

Situata tra Piazza dei Duomo e Piazza Corduiso, questa piazza si trova a pochi passi dalle principali attrazioni di Milano.

Nella piazza sorgono diversi edifici importanti tra cui la Pallaza della Ragione, la Pallaza delle Scuole Palatine e la Loggia degli Osii.

Inoltre qui si trovano numerose statue e monumenti importanti, alcuni dei quali di origine romana.

Visita questa piazza per ammirare la sua bella architettura e per vedere questa parte antica di Milano.

9. Museo Archeologico di Milano

Dedicato alla storia dell’antica Milano, questo museo è davvero perspicace e ti offre uno scorcio di un tempo lontano.

Situato nella Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, la prima parte del museo racconta la storia dell’antica Mediolanum, mentre la seconda parte situata nel seminterrato ospita una selezione di opere d’arte e sculture.

Nella vasta collezione sono inclusi vari resti archeologici, maschere teatrali, ceramiche e armature.

Questo interessante museo copre molte epoche di Milano compreso il Medioevo, le influenze della civiltà etrusca e anche gli antichi greci.

10. Piazza del Duomo

Come la piazza centrale di Milano, la Piazza del Duomo è un immenso spazio pubblico aperto che presenta alcune imponenti architetture e sculture.

Se stai visitando Milano, questo dovrebbe essere il tuo punto di partenza – Da qui puoi vedere il meraviglioso Duomo e gli edifici circostanti.

Al centro della piazza si trova una gloriosa statua del primo re dell’Italia unita, Vittorio Emanuele, mentre su un lato si trova l’imponente palazzo reale.

Inoltre, c’è una miriade di negozi, ristoranti e bar esclusivi da frequentare: fai acquisti a tuo piacimento o goditi un caffè mentre guardi gli stormi di turisti e gente del posto che svolgono le loro attività quotidiane.

11. Teatro alla Scala

Sono pochi gli edifici al mondo che hanno ospitato tanti grandi artisti come l’Opera alla Scala.

Situato a nord del Duomo e ad est del Castello Sforzesco, questo teatro dell’opera è uno dei più belli al mondo ed è rinomato per le sue qualità acustiche e opulenza.

All’interno dell’auditorium principale la decorazione e l’imponenza dei posti a sedere e del palco è fantastica: 6 livelli di posti a sedere e palchi individuali incorniciano il palco in un semicerchio e l’intero posto è pieno di drappi di velluto rosso e arredi dorati.

Sono disponibili visite guidate del Teatro dell’Opera, ma considera anche l’acquisto di biglietti per vedere uno spettacolo: una serata emozionante e memorabile è promessa!

12. Stadio Milan San Siro

Forse uno degli stadi più rinomati e conosciuti al mondo, il San Siro è stato dal 1926 uno dei principali impianti sportivi in ​​Italia.

Con una capacità di poco più di 80.000, è uno degli stadi più grandi d’Europa ed è stato uno degli stadi chiave durante la Coppa del Mondo 34 e la Coppa del Mondo 90. Quando visiti lo stadio, vedrai le iconiche torri circolari che reggono il colossale gradinate e l’enorme tetto che copre parzialmente il terreno.

Sia il Milan che l’Inter giocano su questo terreno impressionante e l’atmosfera nelle loro partite casalinghe è semplicemente incredibile.

Non dimenticare di visitare il museo congiunto per conoscere la storia di questi due celebri club italiani.

13. Parco Sempione

Essendo uno dei principali parchi di Milano, il Paro Sempione è un grande spazio pubblico e giardini che si trova dietro il Castello Sforzesco.

Istituito originariamente nel 1888, il parco copre 95 acri e contiene il fantastico arco della pace.

Questo posto meraviglioso è ben curato e contiene una miriade di sentieri, piste ciclabili e aree boschive insieme a molte sculture e fontane ornate.

È inoltre possibile trovare un museo nel parco e la Torre Branca che è un’enorme torre di avvistamento che offre viste panoramiche sulla città.

Se vuoi un posto per rilassarti dalla frenesia della città, il Parco Sempione è il luogo perfetto.

14. Quartiere Brera

Questo affascinante quartiere si trova a nord del Duomo, tra Borgonuovo e Broletto.

Qui prevale una distinta atmosfera bohémien e il quartiere è pieno di accademie d’arte, gallerie e ristoranti e bar benestanti.

L’atmosfera qui è fantastica e puoi goderti un buon pasto, uscire per un drink, provare un po’ di shopping di lusso o semplicemente camminare per le numerose strade acciottolate e ammirare l’architettura.

15. Percorri il Naviglio Grande

Non molte persone si rendono conto che Milano ha effettivamente due canali, uno dei quali è il Naviglio Grande – Questo canale si estende da Porta Ticinese al fiume Ticino a circa 50 km a ovest.

Costruito originariamente nel 1177, il canale è stato lavorato per molti anni e ha continuato ad espandersi fino a diventare quello che è oggi.

La sezione del canale situata nel centro della città è un posto fantastico per passeggiare ed è fiancheggiata da vecchi edifici oltre a una varietà di negozi e ristoranti.

Passeggia lungo una sezione del corso d’acqua e ammira questa parte diversa di Milano che è raramente vista o elencata nelle guide turistiche.

16. Basilica di San Lorenzo

Uno degli edifici religiosi più importanti di Milano, la Basilica di San Lorenzo è una chiesa cattolica che si trova nella parte sud occidentale del centro di Milano.

Essendo una delle chiese più antiche di Milano, la Basilica è stata creata nel 402 e da allora è rimasta in qualche modo.

L’ingresso principale è incorniciato da una serie di colonnati e nel cortile si trova una statua dell’Imperatore Massimiano.

All’interno l’interno parla di un’età estrema e la colorazione è piuttosto cupa; tuttavia, c’è un fantastico altare maggiore e anche la cappella di San Aquilino che presenta alcune bellissime opere d’arte e mosaici sul soffitto.

17. Torre Branca

Situata all’interno del Parco Sempione, la Torre Branca è una grande torre di osservazione che si erge ad un’altezza colossale di 108,6 m.

Costruita nel 1933, la torre fu progettata da Gio Ponti e originariamente si chiamava Torre Littoria.

Negli anni ’70 la torre è stata chiusa per lavori di ristrutturazione ma è stata nuovamente aperta al pubblico.

Sali con l’ascensore fino alla cima di questa straordinaria struttura e sali in cima alla torre – Da qui hai una vista impareggiabile della città di Milano e puoi vedere per miglia.

Nelle giornate limpide è possibile vedere le Alpi e gli Appennini, insieme alla vasta città che si stende sotto i vostri occhi.

Contenuti del articolo

Cosa vedere a Cefalù

Le migliori cose da vedere e fare a Cefalù (Sicilia) Cosa vedere a Cefalù? Se questa è la tua domanda, in questo articolo cercherò

Cosa vedere a Venezia in 10 giorni

Cosa vedere a Venezia in 10 giorni? Il miei consigli per una lunga vacanza nella Regina dell’Adriatico Se è da tempo che desideri visitare

Cosa vedere ad Acireale

Cosa vedere e fare nella città di Acireale in Sicilia Cosa vedere ad Acireale? In questo articolo tratteremo e illustreremo i migliori luoghi da

Cosa vedere a Pisa

Le migliori cose da fare a Pisa, tra storia e cultura Se pensi di trascorrere dei giorni in una delle Città più famose al

Cose da vedere a Brescia

Cosa vedere a Brescia: I migliori luoghi da visitare Brescia si trova nella regione Lombardia del nord Italia, tra Milano e Verona. Ai piedi

Cosa vedere a Modena

Ti stai chiedendo cosa vedere a Modena? In questo articolo i miei migliori 15 attrazioni da non perdere Cosa vedere a Modena? Possiamo cominciare

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *